MEIN KAMPF

Il Mein Kampf è un libro difficilissimo da trovare, in quanto tutto ciò che è di Sinistra è reperibile, un libro scritto dal mostro creatore del Nazismo è nascosto, perchè ancora oggi nel 2007 cercano di farci avere paura delle idee.

Le idee non fanno paura, le si possono condividere o meno ma vanno ascoltate per confutarle.

 

images.jpgIl Mein Kampf di cosa parla?
Essenzialmente di Storia, di Rivalsa, di Odio Razziale, di Marketing, di Comunicazione e di Politica.

Hitler, in una prosa che passa dal pedante alla chiarezza cristallina, parla della fine della prima guerra mondiale, della sconfitta della Germania e del trattato di Versailes.
La lettura è difficoltosa perchè noiosa, lenta e Hitler continua ad insistere su come sia stato vessato il popolo tedesco e su come debba vendicarsi dei torti subiti.

Sorprende per il marketing. Nei primi anni del ‘900, quindi quasi 100 anni fa, Hitler scrive che è inutile scrivere sui quotidiani di partito perchè i membri del partito sono già convinti e quindi insiste perchè si usino i volantini, la radio ed il cinema per ampliare la base di elettori, con immagini e concetti semplici ed efficaci.

Sul Razzismo, Hitler è sorprendentemente ignorante. Lui è innanzitutto anticomunista, e definisce i bolscevichi il male assoluto. Allora compie una associazione mentale sorprendente, che è questa: Marx ha inventato il Comunismo, Marx era ebreo, quindi io odio gli Ebrei perchè sono responsabili del Comunismo e con il Comunismo cercano di conquistare il mondo.

La cazzata della lobby mondiale ebraica che vuole dominare il mondo, a cui qualche idiota ancora crede, nasce da questo assurdo collegamento logico di Hitler nel Mein Kampf.

Poi Hitler disprezza Negri, Zingari e sostanzialmente chiunque non tanto per la razza ma perchè vengono a togliere lavoro ai tedeschi, vengono a cambiare le tradizioni e quindi se ne stiano a casa loro.

La Soluzione Finale, di cui non c’è traccia nel libro, è la conseguenza pratica di questa idea nella quale un’orda di esseri umani parassiti si avventa sul popolo tedesco.

Hitler poi parla di politica, e la sua visione è molto semplice. I politici sono tutti uguali e tutti rubano, quindi bisogna sterminarli ed avere una guida forte per fare ripulisti della corruzione.

Il libro è corto ma pesante da leggere. A volte Hitler è involontariamente comico ma non se ne rende conto, quello che emerge è una persona con tanta voglia di vendetta verso chi ritiene abbia oppresso la sua nazione (Francia ed Inghilterra) e verso chi ritiene rubi le risorse (politici e non tedeschi). Hitler aveva una straordinaria intelligenza, dal libro è evidente, ed è evidente che se gli statisti dell’epoca si fossero letti il avrebbero capito che, con tutto l’odio che provava la guerra era inevitabile.

Hitler è stato il secondo omicida di massa del ‘900 non perchè fosse pazzo, ma perchè era un fanatico, paragonabile ai fondamentalisti islamici che fanno gli attentati suicidi, non era possibile negoziare con lui, la guerra era inevitabile come i forni e tutte le atrocità, perchè la cosa che colpisce dal libro è che Hitler si sente nel giusto, e probabilmente è morto con la coscienza a posto perchè si riteneva nel giusto, e questo lo rese ancora più pericoloso perchè non lo si poteva fermare se non con una guerra.

Marco Panattoni

Annunci

66 comments

  1. “Il Mein Kampf è un libro difficilissimo da trovare, in quanto tutto ciò che è di Sinistra è reperibile, un libro scritto dal mostro creatore del Nazismo è nascosto, perchè ancora oggi nel 2007 cercano di farci avere paura delle idee.”. Questo attacco basta a metterti accanto all’autore dell’Introvabile libro, decidi tu come. Il Mein Kampf è pubblicato in Italia dalla Kaos Edizioni, un editore che, se ti informi, è abbastanza libero pur non essendo di Destra, come vorresti. Comunque bel blog, speriamo che faccia meno danni di Hitler

  2. Hitler aveva anche una buona dose di follia tanto che verso la fine della guerra i suoi generali e i suoi più stretti collaboratori gli mentivano perchè non riuscivano a prevedere quali fossero le sue reazioni alla verità. I generali gli raccontavano di armate inesistenti con cui avrebbero vinto la guerra. Viveva in una realtà della sua mente che non aveva niente a che vedere con ciò che accadeva fuori nel mondo vero. Sul fatto che i politici rubano tutti non si sbagliava, infatti rubò anche lui al suo popolo: organizzò un sistema di finaziamenti per permettere a ogni tedesco di acquistare una VolksWagen (il mitico maggiolino), ma i soldi non andaro mai per costruire automobili, ma per finaziare carri armati e aerei. Nessun tedesco ebbe mai la sua VolksWagen (macchina del popolo). La fabbrica iniziò a costruirle solo dopo la fine della guerra, quando fu acquistata dagli inglesi. Era megliio se gli facevano fare l’acquarellista

  3. @ le Ali della Farfalla

    Hitler era folle alla fine, ma di certo non lo era quando scrisse il Mein Kampf.

    Personalmente ritengo Hitler il secondo maggiore assassino di massa del ‘900, ed una fortuna che gli Alleati abbiano vinto.

    Leggendo Mein Kampf sono diventato certo che se non fossimo entrati in guerra con lui, ci avrebbe semplicemente invasi.

    @ Giorgio Tesen

    io sono di Destra, ho le bandiere dell’Italia tatuate sulle braccia (per intendersi) ma non sono Nazista, non lo sono mai stato.

    Le mia condanna al Fascismo sono proprio le leggi razziali, perchè per cultura non ci appartengono e noi Italiani non siamo intrinsecamente razzisti. Detto questo, quando ho cercato IL CAPITALE l’ho trovato via web e l’ho comprato, ti sfido a trovare un negozio on line italiano dove tu possa comperare il Mein Kampf.

    Questa è paura delle idee.

    Il Nazismo, se vogliamo evitare che torni (e con questo indegno governo la gente sta diventando di estrema destra per autodifesa) va capito.

    1. E CHIARISSIMO CIO CHE RIFERISCI SUL LIBRO ED IL PENSIERO DI QST AUTORE. MA DAL 1920 AD OGGI CSA E MIGLIORATO NEL MONDO ? E CM LEGGERE CSE DI OGGI !! E TEMPO DI PASSARE AD UN METODO DI GOVERNO DEL LONTANO PASSATO “LA MONARCHIA” ? DEVE ACCADERE UN ALTRA GUERRA PIU INFAME DELLE DUE MONDIALI ? L UNICO MODO E RILEGGERE BENE DI UN CERTO GESÙ ! E MOLTO PIU CERTO LUI CM ONNIPOTENTE GUIDA X QST MONDO . GRAZIE Manlio

  4. io sono fiero di quanto ha fatto il fascismo, questa non è la solita tiritera, se hai la pensioni o il servizio sanitario nazionale gratuito lo devi a Benito Mussolini.

    Detto questo grazie del link, ma qui mi fermo visto che non mi interessano polemiche sterili con provocatori di basso livello.

    1. marco panattoni è meglio tenerle nascoste le idee perché c’è gente imbecille come te che poi diventa fanatica e si tatua pure le bandiere addosso fai ridere già dal nome poi quello che scrivi lasciamo perdere..babbazzo se ci fosse ancora Mussolini tu sto cazz che te ne stavi qua a scrivere minchiate su un forum “e magari era anche meglio” altro che servizio sanitario e pensioni rincoglionito che non sei altro,parli su un forum e poi come tutti gli altri dal vivo ti vergogni del tuo pensiero.Non fare l intellettuale,sei solo un povero pirla invasato.
      Al livello più basso ci stai tu “e i tuoi scarsi post “non chi ti risponde,le tue risposte sono quelle di tutti i fascistelli ignoranti che sono consapevoli del fatto che non hanno nemmeno argomenti validi per rispondere.
      La gente come te andrebbe tutta appesa in piazzale Loreto.

  5. Lessi il Mein Kampf quando andavo ancora alle superiori (a 16 o 17 anni).
    Sul momento mi sembrò di averci capito tutto, perchè la propaganda sionista e partigiana, mi avevano spiegato proprio quello che qualcuno ancora sostiene: la follia, il fanatismo, l’orrore…
    L’anno dopo scoppiò tangentopoli e le parole di Hitler mi risultarono un po’ più chiare. Cristalline!
    Oggi ritengo che sia un testo politico fondamentale sia per chi si ritiene Fascista sia per quelli che stanno con Berlusconi e i suoi camerieri.

  6. Caro Marco, sei caduto nel trappolone del giorgiotesen. Peccato perchè così non si va più da nessuna parte, le idee si fermano, il dialogo si spegne e amen. Se solo voi fascisti e comunisti (sic!) riusciste a vedervi ed ascoltarvi da fuori probabilmente riconoscereste di avere davvero tante cose in comune, non tutte disprezzabili.

  7. ho già letto 2 volte il Mein Kampf,e l’ho trovato soprattutto un libro propagandistico…sfido chiunque o di parte neutra o che sia leggermente di destra a leggerlo e non condividere quelle idee partendo dallo stesso punto di vista di Hitler!!
    Anzi tutto nn lo considero un folle!Voi credete veramente che un folle possa aver messo in scacco prima una nazione,la Germania,poi un continente,l’Europa,poi quasi x intero il resto del mondo(escludendo l’Africa che a quei tempi non aveva la possibilità di esprimersi!)??
    Beh,se la pensate così considerate i nostri avi dei veri idioti per farsi prendere in giro da un matto!!Tra l’altro prima che Hitler salisse al potere in Germania non era rimasto solo il suo partito come molti credono, per non togliere il fatto che lui rispose con la violenza solo a chi in precedenza voleva salire al potere con la violenza!!Non fece nulla di nuovo fino al tentativo di distruggere la concorrenza!! La vera differenza è stata invece la sua abilità oratoria e la promessa di ricostruire uno stato potente!! La sua fortuna è stata quella di trovarsi di fronte una Germania spaventata e impaurita e in una situazione di degrado da tutti i punti di vista!! Solo questo gli ha consentito di trovare una mentalità,quella del popolo tedesco, aperta a tutto!! Anche ad appoggiare quello che voi ingenuamente chiamate folle!! Hitler riuscì realmente a far diventare grande la Germania!!Mussolini non si alleò con Hitler perché voleva più potere o un aiuto in Libia!!Queste furono soltanto le scuse utilizzate!! La realtà è ben diversa!!Un uomo scrupoloso come Mussolini conosceva ampiamente la forza della Germania e l’ambizione di potere di Hitler, per questo si alleò con lui,non per essere più forte,ma per non essere attaccato!!Si fece amico un potenziale nemico prima che fosse troppo tardi!!E comunque alla fine io non credo neanche al fatto che Hitler fu sconfitto dagli Alleati,lui fu sconfitto dal potere,perché il potere logora i potenti e la sua ambizione di potere lo fece entrare in guerra con i Russi,fino a poco prima in accordo con i tedeschi!!Fu lì che Hitler perse la guerra!!Gli Americani non hanno fatto nulla di esorbitante,hanno solo raso al suolo un esercito senza più uomini!!A quel punto qualsiasi attacco diretto sulla Germania avrebbe posto fine al Nazismo,poiché le armate tedesche erano state decimate in Russia!!Per quel che riguarda il razzismo mi trovo in disaccordo con chi dice che Hitler era ignorante in materia!!Lui nel Mein Kampf non parla degli ebrei come un popolo non degno di stare sulla faccia della terra,ma come un popolo parassita!!E che non me ne vogliano,al tempo il discorso,aihmè,non era così sbagliato!!Che gli ebrei siano usurai non sono leggende metropolitane,ma quelli li troviamo anche in Italia!!Per non parlare degli Stati Uniti!!L’odio di Hilter verso gli ebrei era soprattutto dovuto alla necessità di trovare un capo espiatorio a cui addossare le colpe della sconfitta tedesca nella prima guerra mondiale,ma l’odio dei tedeschi verso gli ebrei era già presente da tempo!!Loro,per lo meno in Germania,si arricchivano realmente sulle spalle dei tedeschi,non prendevano parte a nessun tipo di vita politica e sociale che avesse a che fare con il popolo e la terra che li ospitava!!Loro odiavano la Germania(anche l’Italia a dirla tutta)e con essa il popolo tedesco!!Erano invidiosi di vedere un popolo così attaccato alla propria terra,dato che non ne avevano una,e perciò ogni forma di vita sociale che portavano avanti era esclusivamente all’interno delle loro comunità!!Per non parlare del fatto che non assumevano cariche politiche,non cercavano in alcun modo di aiutare lo stato tedesco e erano loro i primi razzisti nei confronti dei tedeschi!!Anche oggi,in Italia,se fate caso sono loro i primi commercianti,indubbiamente più abili di noi,ma non accadrà mai che uno di loro vi ceda una qualsiasi proprietà,le vendono solo tra di loro per arricchirsi il più possibile poichè non vogliono assolutamente aiutare un popolo che non è il loro(e non come ho letto prima perché vogliono conquistare il mondo)!!Con ciò il mio intento non è quello di giustificare Hitler,non condivido le sue idee,ma le analizzo secondo un altro punto di vista!!Voglio solo chiarire alcuni punti del suo libro(che ha uno scopo esclusivamente propagandistico,è una sorta di Bibbia della dottrina nazista)e far luce anche su cose di certo non riportate sui libri di testo ma bensì dai fatti!!La storia del resto la scrivono i vincenti!!Dal punto di vista letterario il Mein Kampf è decisamente un insulto a tutti gli scrittori,ma dal punto di vista dei contenuti credo che chiunque dovrebbe leggerlo,perché è facile dire che Hitler era un pazzo e che ha scritto un manuale di idiozie,ma son convinto che chiunque di voi lo legga non la penserà così!!Ma anzi lo riterrà una testimonianza importante e soprattutto avrà una visione più ampia della seconda guerra mondiale!!
    p.s.: sono quasi convinto che l’altro ragazzo volesse dire che è impossibile trovare una versione originale ed integrale del Mein Kampf!!Oramai il libro è stato scritto in tutte le lingue e ripubblicato ovunque,anche io ho l’edizione della KAOS ma se voi avete letto realmente il libro c’è anche scritto che sono stati fatti vari accorgimenti e modifiche e sono stati tagliati pezzi troppo cruenti o scritti male!!Non credo che l’originale differisca molto da quello ristampato di recente,ma ho come l’idea che sia ancor più persuasivo!!

    1. è bruto parlare e non sapere di che si psrla.con garibaldi nella guerra 1948-1949 c’ebrei erano 200 ebrei,nella spedizione dei 1000 ,10 erano ebrei,la percentuale della popolazione ebraica era di circa 1-0,ooo1 .nel governo cavour i minidtri e consiglieri erano ottolenghi todros vitta leonino artom dina.nella guerra partigiana su 200.000 combattenti 2000 erano ebrei.su 70.000 morti 700 erano ebrei.mio nonno i piave selo è fatto tutto.mio padre era romano ma nato lugano a 21 anni doveva scegliere o prendere la cittadinanza svizzera o venire a fare il militare in Italia,è tornato dopo mesi sono arrivate le leggi razziali ed è morto a dachau.non ho risposto ancora a tutte le tue idiozie ma sono stanco e molto nervoso,ti richiamerò.

    2. Secondo me tu hai spiegato tutto alla perfezione,tranne il fatto che mussolini sia entrato in guerra perchè aveva paura ma perchè la germania quando l italia entrò in gurra aveva gia quasi vinto la guerra e mussolini non pensava in nessun modo di perdere

  8. stirner ti ricordo che con i soldi ti compri il potere e molto altro e gli ebrei nn sono poveri e nn lo saranno mai.basta dare 1 occhiata al mondo la fuori.poi idiota mi sembri solo tu studia di piu e vai all univesita se nn ci 6 gia stato come mi sembra di capire.vorrei che mi spigassi di cosa tratta il talmud visto che nnhai capito 1 cosa semplice come puoi capirne 1 piu complicata.

    1. gli ebrei vogliono comprarsi il mondo ma sono 60 anni che non riescono a comprarsi un mucchio di sassi in Israele e oltre ai soldi ci hanno messo lacrime e sangue,con questi tempi quanto ci metteranno a conquistare il mond0?

  9. mi scuso x avere usato un linguaggio colorito in 1 mio personale parere.comq bisogna documentarsi molto prima di esprimere le propie opinioni.con documentarsi intendo studiare a fondo 1 fenomeno da tutte le angolazioni nn limitarsi a ripetere quello che si e imparato alle medie o visto in shindler list.1 xsona pazza puo dire cose sensate e viceversa.

  10. io o una profonda ammirazione per il my fùhrer.
    e penso che se nn era x il my fuhrer, le schiere di ebrei di merda “scusate i termini volgari” e arabi e ecc.. ci avrebbero invaso, anche a noi italiani. vi sembra una cosa giusta che noi italiani non troviamo lavoro e gli extracomunitari girano in bmw…? io nn lo accetto, chiamami razzista chiamatemi com volete ma il my fuhrer aveva le idee chiare cazzo. tornando al discorso di prima questi negri e gente del africa e ste merde varie vi sembra corretto ke vengono qua e vogliono i nostri stessi diritti anzi loro sono anche tratti meglio di noi italiani cazzo.. quindi parlo per la gente ke disprezza tanto il my fuhrer, nn fatelo perche era una persona veramente in gamba di saldi principi come il nostro benito mussolini anzi meglio… quindi saro per tutta la mia vita uno fedele alla causa del parito nazional socialista dei lavoratri arrivederci

    1. io condivido in parte le idee di hitler tranne una ” gli ebrei non sono una razza e non sono inferiori “,, gli ebrei hanno un quoziente di in telligenza di 158 ed è l’etnia più intelligente…. nonn sono una razza perchè non hanno caratteristiche peculiari specifiche…. ce ora mi spiego… un nordico si riconosce perchè è biondo carnaggione chiara occchi chiari….. un africano si riconosce perchè è nero occhi scuri capelli scuri ….. un ebreo noooooooooo
      l’ebreo assume i caratteri somatici del posto in cui si è instanziato……..e poi non dire cazzate sugli immigrati…. tu andresti mai a raccogliere i pomodori ??????? oppure lavorerestri mai quindici ore al giornlo x guadagnare 400 euro al mese ????

      1. Se me lo offri tu un lavoro a 400 euro al mese per 15 ore al giorno vengo subito, dato che qui sul bresciano non offrono nemmeno questa ‘opportunitá’, e scusami tanto ma avendo 30 anni (e sono italiano), dopo 8 anni che cerco un lavoro per mantenere me e mia madre (e cerco qualsiasi cosa, quello che arriva va bene anche se si tratta di pulire i cessi) la tua affermazione è parecchio offensiva nei miei riguardi (come anche di altri).

      2. e infatti giuseppina lo sai perche se vai a cogliere i pomodori ti danno 400 euro??? xke sono arrivati gli immigrati che si accontentano di così poco!!! x loro è piu che sufficiente… ci credo!!! prima nel loro paese si morivano di fame!!! se in italia nn c’era tutta questa richiesta di lavoro di conseguenza anche gli stipendi di questi lavori erano più consistenti! questa è economia!!! e hitler nn si sbagliava quando definiva questi soggetti “parassiti”! e poi lo sai quanti ce ne sono di italiani che si fanno il culo dalla mattina alla sera pure svolgendo due mansioni pur di portare avanti la famiglia nonostante non riescano ugualmente ad arrivare alla fine del mese???? alcuni dicono in italia c’è la crisi!!! x forza!!! l’italia si sta riempendo di questi elementi che degenerano la situzione già delicata e in più c’è ancora gente che con tutte queste stronzate sull’umanità li giustifica!!! xo vai a vedere che questa è tutta gente economicamente sistemata (o che non capisce un bel niente)!!! io ci mandavo loro a cogliere i pomodori x soli 400 E poi vediamo se sono ancora tanto convinti che sia bene avere tutti questi immigrati che ripeto, ci tolgono i posti semplicemente perchè i datori preferiscono mettere loro che chiedono di meno!!! nella attuale germania questa situazione di merda non c’è semplicemente per il fatto che tutti questi “parassiti” non esistono!!! la anche l’operaio piu umile tira avanti bene la famiglia con il suo stipendio…Tu chiamali razzisti!!! IO preferisco chiamarli ” gente che vive bene!!! tuttavia è anche molto rilevante il fatto ke siamo governati da un gruppo di politici che non fa altro che rovinare il paese perchè a mio parere la politica italiana non è altro che una mafia moderna sotto l’occhi di tutti!!! inutile distiguere parlamentari di destra e di sinistra!! ambi due pensano solo ai propri interessi!!! gli frega un cazzo del popolo!!! ecco detto questo preciso che hitler voleva sterminare anche loro!!! poi vai a dire che era pazzo se hai le palle!!! qui i “pazzi” sono gli ignoranti che parlano a sproposito!!!

    2. ma scusa ma non sei tu una “merda” in prima persona che dici queste cose? non sei degno di essere chiamato uomo altro che godere dei diritti umani se ti esprimi in questi termini a proposito degli emigranti….! oh ragazzo svegliati ! basta una bomba, un terremoto, l’eruzione del vulcano, il zunami per eliminarci tutti dalla faccia della terra… quindi BASTA con questo odio per il prossimo, per un uomo che viene da un altro paese o che ha il colore della pelle diverso dal tuo! a volte, no forse sempre mi sorprendo della stoltezza e crudeltà gratuita dell’uomo. E per quanto riguarda il tuo amato fuhrer, vorrei vedere che diresti se invece degli ebrei Hitler avrebbe sterminato nei campi di concentramento 6 milioni d’italiani… così perhcè detestava la nostra natura, il nostro appunto essere italiani… Ogni popolo ha una cultura diversa, la lingua le tradizioni, i costumi, la religione e le ideologia politiche differenti, ma mica per questo ci dobbiamo scannare a vicenda? rifletti bene prima di dire una cosa è un consiglio da amica!

  11. Che bell’accozzaglia di ignoranza e luoghi comuni.
    Perchè non ti chiamo razzista, ma ignorante.
    Vorrei che fosse inventata la macchina del tempo, così che tu possa ritrovarti ai “bei tempi” dei tuo fuhrer e di quel grand’uomo di mussolini…

  12. Il libro di Hitler è solo più storia. Non credo sia necessario leggerlo per capire l’andamento e i motivi della seconda guerra. Articoli e libri di storici affermati spiegano tutto: Dal trattato di Versaille alla caduta della Germania Nazista, razzismo e follia di certe persone compreso. Il razzismo non esiste, ma siamo solo affetti da xenofobia e dalla paura dei cambiamenti. Basta solo vedere cosa succede nelle riunioni condominiali, e lì siamo “tra di noi”, non ci sono ne ebrei ne extracomunitari. Siamo affetti da pregiudizi e diffidienza che ci portano a salvaguardare la nostra persona a scapito di altri. Possiamo chiamarlo istinto di conservazione.
    A quel ragazzo che diceva di avere fastidio nel vedere un extracomunitario (tengo a precisare che anche un Svizzero è un extracomunitario) dico che, viaggiando per lavoro, spesso vado in posti dove il nativo gira con uno scatafascio di automobile e noi stranieri in bmw o altro.

  13. il nazismo se si pensa bene non e poi cosi sbagliato e non riesco a capire perche sia chiamato pazzia, il fanatismo,l’orrore quando e stato un movimento politico dittatoriale come il comunismo evero che a ucciso molta gente..ma anche il comunismo a fatto milioni di morti…eppur non e visto come il nazismo…nel momento in cui dei popoli neri ebrei macedoni e cosi via invadono la nostra italia occupano dei posti di lavoro per gli italiani,spacciano ,uccidono la nostra gente, non rispettano le nostre leggi e nel nostro paese NOI italiani dobbiamo avere paura di loro???????vi sembra giusto???non dico di mettere in atto il nazismo…perche metterlo in pratica sarebbe sbagliato, ma fare capire a questa gente che qui non sono bene accetti…e se necessario(anzi sarebbe bene)anche con la violenza…il mein kampf e da 1 anno che lo cerco ma ancora non lo trovato…mi piacerebbe molto leggerlo e magari acculturarmi ancora di piu sul Nazionalsocialismo

    1. PRESCINDENDO DAL TURPILOQUIO, PERALTRO ORMAI DOMINANTE, LA DISCUSSIONE E’ INTERESSANTE E GIOVA ALLA COMPRENSIONE PURCHE’ NON CI SI FOSSILIZZA SUL POPRIO…CREDO! NON ESSERE ABBASTANZA ACCULTURATI NON E’ GRAVE SE C’E’ LA VOGLIA DI CAPIRE, LEGGERE, ASCOLTARE LE IDEE ALTRUI E …DIGERIRLE. QUALCUNO AFFERMA CHE VUOLE ACCULTURARSI LEGGENDO MEIN KAMPF, FORSE DOVREBBE INIZIARE DA QUALCHE LETTURA MENO IDEOLOGIZZANTE E PIU’ LETTERARIA. IN COMMERCIO CI SONO OTTIMI LIBRI, COMPRESI QUELLI SCOLASTICI. NON BISOGNA SCORAGGIARSI, PER INIZIARE CI VUOLE POCO. COMBATTIAMO LA COSIDDETTA IGNORANZA DI RITORNO. NE ABBIAMO BISOGNO UN PO TUTTI, OVVIAMENTE A PARTIRE DA ME STESSO. CIAO A TUTTI.

  14. vorrei dire una cosa genzola…ai ragione a chiamarlo ignorante perche probabilmente non sa neanche su cosa il nazismo sia basato..ma su una osa a ragione..come Mussolini in italia,Hitler in germania an fatto grandi cose per il propio paese,basti guardare le pensioni le assicurazioni ecc…perche per il proprio paese loro hanno dato il cuore e speriamo non inutilmente.

  15. oltra alle varie assicurazioni eccetera… per un breve periodo fino al 1929 fece riprendere l’ economia tedesca afllitta dai debiti del trattato di versailles… naturalmete , ciò non toglie che era semplicemente un nazionalista fanatico …

  16. Io direi che Hitler è il miglior politico europeo di sempre, è riuscito a portare un paese da una situazione di crisi e degrado a competere con le più forti nazioni del mondo. Hitler è riuscito a far avere alla Germania un benessere generale che non si era mai visto prima.
    I politici inglesi, francesi, spagnoli italiani e tedeschi attuali cos’hanno fatto fino ad adesso? niente anzi adesso siamo tornati ad una crisi economica che chissà quanto durerà… in tutte e due le crisi che si sono verificate era colpa di organizzazioni economiche errate,

    COMMENTO PARZIALMENTE CENSURATO- CONTENEVA OFFESE RAZZIALI

  17. signori credo che noi italiani dovremmo essere gli ultimi nell’essere razzisti..credo ,e la storia lo conferma,che siamo stati e tutt’ora lo siamo,un popolo di emigranti..siamo sparsi un pò per tutto il pianeta e,credo che nei paesi che ci hanno accolti seppur con una iniziale e comprensibile diffidenza,siamo riusciti a trovare spazio e tanti italiani oggi hanno posizioni di rilievo grazie alla capacità e alla genialità tipica dell’italiano…il mio messaggio è questo:diamo possibilità alle persone straniere di integrarsi,perchè in futuro saranno una immensa risorsa,ma dico anche via tutte le mele marce.grazie gennaro

  18. Ho letto ora i comenti lasciati su questo sito.Sono profondamente sconvolto e stanco di lottare contro gente che fa dell’uso della violenza e dell’istigazione al odio razziale i punti forti del suo pensiero.Faccio notare solo una cosa coloro i quali hanno scritto quelle assurde bestialita’ razziste non non sono stati in grado di mettere due parole di fila senza un errore grammaticale.Gli ignoranti,insomma, si riconoscono rozzi fuori e gretti dentro.Sporchi integralistisparatevi che fate la cosa migliore.Per il resto mi sembra inutile esprimere le mie idee soprattutto in merito a questioni che oggi dovrebbero essere condivise da tutti.Inoltre non dico altro tanto le mie parole non serviranno a modificare il pensiero ottuso di certa gentaglia.

  19. mai lette tante banalizzazioni tutte in una volta.
    Dimentichi che Hitler scrisse il testo nel ’24… e tutte le teorie descritte sono, se pur nella vulgata corrente, l’esatta immagine del tempo.

    Il tuo commento sembra quello di un bambino di 10 anni.

  20. Ho finito oggi di leggere il mein kampf, e l’ho letto proprio per il motivo sopracitato, per conoscere e per farmi un idea dalla fonte diretta, non da film, articoli, studi mediocri scolastici. Non so dirvi se recuperare questo libro sia facile o difficile, perchè lo avevo già in casa ed è un’edizione molto vecchia (trentanni e oltre) ma ho notato la diffidenza nella gente a cui dicevo ciò che stavo leggendo: sembrava che l’unico motivo per cui lo si può leggere fosse diventare un naziskin… Comunque rimane il fatto che questo libro è poco “publicizzato”, probabilmente perchè l’ignoranza porta ad aver paura delle idee.

    Per rispondere ad alcuni commenti, credo proprio che l’antisemitismo hitleriano e le sue teorie razziali scindono totalmente dalla grama versione politica attuale, quindi andrei piano con i termini. Inoltre penso che le persone che sostengono la follia del fuhrer non abbiano un idea chiara di come fossero andate le cose. La crudezza delle azioni, per quanto possono essere crudeli e antietiche, per quanto possono aver fatto male e coperto di sangue le pagine della storia, non devono essere chiamate folli per buonismo. Hitler era un uomo convinto delle sue idee, che aveva alla sua corte intellettuali di vario genere, aveva analizzato attentamente una situazione politica-socio-economica di una Germania e più ampiamente di un Europa poco lontana da come è la politica italiana oggi. Molte delle idee di Hitler, sono chiamate folli perchè totalmemte fuori dai cardini del buon senso e della giustizia, sono così fuori di portata, che allora si appropria a Hitler l’attributo “pazzo”, ma non era così. Salvo gli ultimi anni della sua vita, quando aveva totalmente perso il senno, e probabilmente aveva qualche patologia psicologica, tanto che anche i più fedeli erano restii ad ascoltarlo ( consiglio visione del film “La caduta” che da una visione chiara di questo suo ultimo e veramente folle periodo ).

  21. sono un’insegnante e ai miei alunni ho sempre detto che Hitler non era un pazzo…troppo facile e assolutorio per molti…aveva un Q.I sopra la media e ha fatto ciò che ha fatto convinto…Diceva Primo Levi che in ognuno di noi c’è un mostro latente, in Hitler era venuto alla luce, razionale. E ciò fa molta più paura nella gente…

  22. Si parla di Hitler come del secondo maggiore assassino di massa.
    Sono un profano in materia ma molto curioso per quanto concerne i numeri.
    Al proposito gradirei conoscere nome, graduatoria e numero di vittime dei primi tre maggiori assassini di massa, facciamo della sola era moderna, giusto per avere un minimo di riscontro. Ringazio per la gentile risposta.

  23. possiedo alcuni oggetti costruiti in germania tra le 2 guerre (fabbrique in allemande) sono semplici e funzionali dalle torce elettriche alle radio valvolari ,macchine fotografiche ,ferro da stiro,dinamo per bicicletta ,oggetti che dopo 80 anni continuano a funzionare perfettamente ,qualcuno sa rispondermi se all’interno di quella follia collettiva i tedeschi erano geni o mostri?

  24. Probabilmente Hitler aveva idee fuori dai nostri comuni canoni di giustizia. Tuttavia i risultati furono sorprendenti: egli riuscì a risollevare una Germania nel baratro di una tremenda crisi economica (altro che questa…) e, se non fosse stato per la spedizione in Russia (chissà perchè ce l’hanno tutti co’sta’ Russia, anche Napoleone andò lì e fece una fine simile)chissà dove sarebbe arrivato… Parliamo tanto di democrazia, ma oggi come oggi noi italiani siamo senza lavoro (a furia di risparmiare la manopera straniera, in alcuni settori come l’edilizia, risulta sempre più vantaggiosa), drogati di televisione e disinteressati nei confronti della buona politica. Ho 16 anni, sto leggendo il Mein Kampf e sono giunto ad una conclusione: LA DEMOCRAZIA E LE LIBERTà INDIVIDUALI LOGORANO LO STATO E LA SOCIETà. LA DITTATURA è L’UNICA FORMA DI GOVERNO GIUSTA: LA LIBERTà NON DEVE ESSERE INDIVIDUALE, MA COLLETTIVA.
    PS: Gli ebrei sono veramente i parassiti della società, non per frasi fatte, ma per cruda realtà!

    1. Bravo Juri! continua così che vai bene! e se si instaura una dittatura comunista che ti proibisce di sparare queste cazzate sei ancora convinto che la dittatura sia l’unica forma di governo valida? mi sa che il tuo libro fa una brutta fine insieme a te in caso di dittatura sbagliata… 😉 certo che di gente confusa ce n’è qui in questo blog! posso essere d’accordo che Mussolini ha fatto cose buone per l’Italia così come Hitler le avrà fatte per la Germania ma purtroppo non si possono scindere dal resto, dalla guerra disastrosa, dalle leggi razziali, dai campi di sterminio, dalle camere a gas, di cosa dobbiamo ringraziarli? delle stragi fatte dai criminali nazisti? della guerra disastrosa? delle città distrutte? di cosa… ah è vero… delle pensioni … ma vi siete tutti rincoglioniti? passi che non l’avete/abbiamo vissuto sulle spalle ma i libri di storia li leggete o li usate per il camino?

      Il fascimo, il nazismo, il comunismo, l’islamismo sono tutti sistemi sbagliati perché fondano la loro ideologia sull’unicità e sull’imposizione di tale unicità: solo la loro a è quella giusta e chi non è d’accordo o la pensa diversamente viene messo a tacere. Con questo modo di pensare dovete solo pregare che vi capiti la dittatura giusta se no son dolori.

      Mi spiace vedere un insegnante scrivere che Hitler non era un pazzo, si faccia un giro ad Auchwitz, si faccia raccontare qualcosa da chi c’era poi ne riparliamo.

      p.s. non sono comunista ma sono contro l’ignoranza e qui ne vedo molta

  25. leggendo i commenti mi sembra che a qualcuno sia sfuggito che hitler ha portato solo morte e distruzione nel mondo ha sottratto l’ uomo della propria libertà rendendolo schiavo di idee che non hanno alcun fondamento logico ed etico!! che guevara disse che Vale la pena di lottare solo per le cose senza le quali non vale la pena di vivere, bè io penso che vada la pena lottare per conquistare la propria libertà perciò non mitizziamo chi ha commesso il più grande crimine di tutti i tempi contro l’umanità!!!!!!!!!!!

    1. A me risulta che i 75 milioni di morti di Stalin siano superiori ai 6 milioni di Hitler, senza contare che Stalin faceva fuori anche i connazionali facendo morire i contadini russi di fame razziando tutti i loro viveri; Polpot ha fatto anche peggio di Hitler e Stalin messi insieme…
      E poi parliamo di Hitler come il più grande criminale dell’umanità (Ciò non toglie che fosse un criminale)?

  26. Hitler ha commesso cose orribili, ma le idee fondate sul nazionalsocialismo non erano del tutto sbagliate, anzi molte da condividere pienamente.
    Tuttora si parla sempre di quest’ uomo senza parlare delle criminalità commesse dagli Usa, ora e in passato e i milioni di morti che ha portato.
    Dell’ opressione Tibetana non si parla quasi mai, come per i Gulag.
    La domanda è lecita: solo Hitler è un criminale, o si vuole far “pubblicità” a lui per nascondere altre criminalità peggiori ?
    E’ davvero il secondo omicida in classifica del 900′ ? In testa c’è Mao Zedong, poi Stalin.
    Quante cose ci vengono nascoste realmente dai massoni, dai comunisti e dai capitalisti ?
    Io sono principalmente naturalista apolitico, e mi piace andare a fondo su quello che leggo.

  27. Concordo fino ad un certo punto con Panattoni. Asserire che: «siccome Hitler era anticomunista e il comunismo era stato teorizzato da Marx che era ebreo, ecco spiegato l’odio per gli ebrei» è parzialmente vero, perché in Europa e in Germania,in particolare, esisteva un humus antisemita e prescindeva dal comunismo. Un odio che si perdeva nella notte dei tempi e che aveva forse un’origine religiosa: gli ebrei come deicidi, responsabili della morte di Cristo.
    Concordo col fatto che Hitler non fosse un matto e sapesse quel che faceva e voleva. Colpa degli allora Stati democratici, Francia e Gran Bretagna, l’aver sottovalutato questo fanatico e aver posto le basi per un inevitabile conflitto.
    Non so quanto avrebbe influito l’aver letto il “Mein Kampf” nel frenare Hitler e le sue farneticazioni; forse quest’ultime erano talmente assurde e piene di odio che non le hanno prese nemmeno in considerazione.
    Sono d’accordo anche sul fatto che questo libro dovrebbe esserci nelle librerie, perché non si deve avere paura delle idee; e serve anche per valutare fino a che punto può spingersi il fanatismo di certe idee.

  28. ahahahah..ma che bello vedere la gente che invece di guardare al futuro continua a dibattere su fatti accaduti in passato..nn bisogna dimenticare perchè è storia..ma questi blog sn la solita storia il sinistroide che insulta xk nn sa cosa dire..xk nn ha veramente mai sfogliato un libro..e il ragazzetto di destra ke subito dietro gli risponde..xk tutti vogliono avere l’ultima parola..ma ultima parola di cosa..ragazzi potete anke arrivare alla conclusione ke hitler era pazzo era folle ha fatto solo danni(conclusione x altro errata)ma lui è morto..se nn vi è chiaro..ehh x informazione ha fatto quello che voleva..beh ma si si continuate pure a dibattere sul passato quando oggi intanto veiamo presi x il culo..è facile dare giudizi anke a me piaceva farlo..detto questo mi dichiaro senza alcun timore fascista..ma il fascismo nn esiste piu aimè..e nn potrà tornare..almeno nn come tutti se lo immaginano..xo la speranza è l’ultima a morire..forse nn avrei dovuto scrivere di essere fascista xk adesso le risposte saranno di parte di condanna..ma io spero nel buon senso di chi risponderà..e spero di trovare risposte imparziali

  29. Mi vien da ridere a leggere certi commenti sugli stranieri in Italia… non è colpa degli stranieri se gli imprenditori decidono di assumerli a discapito dei lavoratori italiani per guadagnare di più e comprarsi il macchinone o la villa… spesso li assumono in nero, anzi direi quasi sempre, quindi non cerchiamo scuse inutili sulla xenofobia che si ha in Italia.
    Per quanto riguarda Hitler sicuramente non lo si può definire sano di mente, a tal proposito guardatevi su youtube i “misteri del nazismo” e “nazismo esoterico”…

  30. Non ho letto tutto di quello che avete scritto, ma mi vorrei soffermare su una cosa che io trovo davvero essenziale: il contrario di fascista non è comunista, né viceversa. Questa è la dimostrazione di una cultura molto superficiale e frutto di numerose propagande televisive perfettamente riuscite 😉

  31. Purtroppo Hitler non era pazzo e la causa del nazismo è scritta a chiare lettere nella storia della modernità.Pazzia di solito è il nome che si dà a ciò che non si comprende,a ciò che esce fuori dal liscio fluire degli eventi.L’unico modo per evitare che si inneschi di nuovo un meccanismo così perverso come quello del nazismo e ripeto,del tutto razionale e potenzialmente riattualizzabile(per questo bisogna stare attenti),è tenere sempre a mente quello che è successo nella storia e continuare a farsi domande sull’orrore della perversione umana.
    Se a qualcuno interessa,il libro “Illuminismo e questione ebraica” di Zygmunt Bauman tratta proprio di questo.
    E’ aberrante constatare che alcuni dei commenti che ho letto si rivolgano in maniera tristemente nostalgica verso quegli eventi disastrosi.Davvero credo che solo l’ignoranza,la profonda ignoranza possa dare luogo a sentimenti di questo tipo.

  32. Hitler ha fatto i suoi sbagli,come tutti.Sbagliare è umano.Tutti sbagliano.Cmq,è morto da un pezzo.E x suicidarsi ci vuole coraggio.Lui l’ha fatto.Penso che di coraggio ne avesse.Ma,sicuramente aveva anche molta deficienza dentro x ammazzare tutta quella gente…………..ma penso che la vita umana va salvaguardata.Quella viene prima di tutto.QUESTO E’ IL MIO PENSIERO

  33. Io non ho letto ancora il libro, ma lo faro’ sicuramente. Credo pero’ che bisognerebbe documentarsi sulla storia molto bene prima di esprimere giudizi. Da quello che mi risulta Hitler non aveva intenzione di fare una guerra totale. La prima cosa che ha fatto e’stato di togliere il guadagno dalle istituzioni bancarie ebree, che ahime, ancora oggi controllano il mondo. Ci aveva provato Abramo Lincoln prima e John F. Kennedy dopo, ma guardacaso sono morti assassinati.
    Questo lo ha fatto facendo stampare una sua valuta senza tassi d’interessi. Cio’ ha fatto imbestialire gli Ebrei, che per PRIMI hanno dichiarato guerra alla Germania, boicottando i loro prodotti. La Germania e’ stata penalizzata dal Trattato di Versailles che francesi ed inglesi non hanno rispettato ed era ridotta alla poverta nel 1930, grazie anche alla grande depressione USA. Ma con Hitler e’ risorta in soli 2 anni (trovatemi un paese che sia in grado di fare lo stesso) ed i suoi prodotti erano i migliori al mondo. Non solo ma gli scienziati avevano gia’ scoperto la scissione nucleare di cui pero’ Hitler non ne voleva sapere nulla perche’ aveva capito che era una cosa pericolosa. Inoltre e’ stato costretto ad andare in guerra Hitler perche’ molti concittadini tedeschi vivevano fuori dai nuovi e ridotti confini della Germania di allora e venivano trattati come bestiame. Avete per caso visto folle che gli lanciavano sassi? No! E’ sempre stato accolto felicemente. Pensate veramente che i polacchi volevano stare sotto i russi? Ad un certo punto gli alleati, sotto le pressioni delle lobby ebraiche, che tutt’oggi esistono (finanza, tv e giornali, cultura ed ovviamente politica – vedi parlamento Usa) hanno pensato bene di annientare la Germania (la guerra e’ il 2 business al mondo dopo la fame) perche’ ormai la Germania non solo stava diventando una potenza economica (che aveva deciso di non andare a braccetto con le banche) ma aveva un know how ben al di sopra delle altre nazioni. Non e’ un caso che tutti gli scienziati tedeschi sono finiti negli Stati uniti, e non e’ un caso che la bomba atomica sia stata testata per prima dagli americani. Grazie a Hitler gli Usa sono diventati la prima potenza mondiale, e sempre grazie a Hitler gli Ebrei possono continuare a perpetrare crimini al popolo palestinese difendendo le loro ragioni adducendo motivi religiosi (assurdi) e storici (la mega bufala di 6 milioni di ebrei morti).

  34. Sei sicuro, ma proprio sicuro che la storia delle lobby ebraiche che vogliono governare il mondo (economicamente è chiaro) sia una cazzata?

    1. se posso dire un mio commento ti dico che quello che ha fatto Hitler è stato da pazzi criminali , ma quello che attualmente si sta sviluppando a livello non nazionale di stato(italia) ma a livello europeo germania francia quei stati potenti stanno rovinando il mondo , le persone , la dignità di ogni stato piu’ piccolo la vogliono distruggere e rendere le persone schiave di pochi potenti .
      Se hai letto il libro di hitler tutto questo schifo a livello politico e regionale e nazionale succedeva anche a quei tempi .

  35. buongiorno a tutti , ieri sera ho visto un documentario sulla storia di Hitler , spiegava la sua ascesa al potere e la sua fine , e mentalmente dopo aver visto tutto questo mi sembrava di vedere l’Italia di oggi.
    Vi spiego , quando la germania doveva pagare i debiti ai stati vincitori della guerra cosa facevano i cari nostri governanti (come nella nostra cara Italia ) aumentavano le tasse , aumentavano i disoccupati,aumentavano i poveri , e i ricchi sempre piu’ ricchi .
    Voi vedete qualcosa di diverso da oggi ?
    Hitler è stato un mostro ha ucciso piu’ di 6 milioni di ebrei , ma oggi quanti mostri a livello economico abbiamo che governano il mondo e non uccidono ma lasciano a casa da lavorare le persone in tutto il mondo (vedi Grecia , vedi Italia ) che hanno mutui figli da crescere e invece l’altra parte questi problemi non li hanno .
    pensateci e fatemi sapere se quello che penso sia sbagliato .

  36. buongiorno a tutti , penso che la crudeltà delle persone sia infinità da tutte le parti ma
    quando si riduce un popolo alla fame come ai tempi passati e si chiede al popolo la famosa parola che si impone a noi come il popolo greco tasse , tasse , tasse, tasse , senza aumentare i famosi stipendi , a diminuire la benzina , togliendo la sicurezza del lavoro ( ad esempio art. 18) , cosa credete che faccia il popolo davanti a queste cose?
    Credete che se ne stia buono buono a farsi ………. come credono EUROPA ?
    Il popolo di tutto il mondo non puo’ essere comandato da una sola persona ad esempio (merkel) , percio Hitler ha sbagliato ha ucciso piu’ di 6 milioni di persone ma adesso non uccidono ti riducono in miseria , percio’ se sbaglio su quello che ho scritto fatemelo sapere.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...