Cyrano de Bergerac di Jean-Paul Rappeneau ( Non di soli libri…….)

cyrano_de_bergerac_1989_reference

In questi giorni mi è capitato tra le mani il dvd del Cyrano de Bergerac di Jean-Paul Rappeneau.

Con Gérard Depardieu, Jacques Weber, Anne Brochet, Vincent Perez.

Francia 1990.

Erano anni che non lo vedevo.

Film stupendo che ha ottenuto la Palma d’oro al Festival di Cannes e ben 5 nomination agli Oscar e un premio per i costumi .

Straordinaria l’interpretazione di Depardieu (con la voce di Oreste Rizzini nell’edizione italiana, curata da Oreste Lionello).

Il film è tutto in rima e va visto almeno un paio di volte per poter cogliere in pieno la musicalità dei versi e la straordinaria delicatezza della vicenda.

E’ fondalmentalmente la storia dell’amore di Cyrano per la cugina Roxanne. Amore che Cyrano crede impossibile a causa della deformità del suo gigantesco naso.

Amore che esprime alla cugina attraverso lettere d’amore che accetta di scrivere per il belloccio di cui Roxanne di invaghisce, Cristiano.

Non racconterò oltre la trama per non rovinare il finale a chi lo volesse vedere per la prima volta.

Dirò solo che la scena finale è estremamente poetica ed emblematica. E’ una delle scene più intense del film.

L’interpretazione di Depardieu è titanica al pari della figura del Cyrano che sovrasta di gran lunga per forza fisica ed intelligenza il mediocre e insulso belloccio Vincent Perez ( la cui interpretazione è degna del ruolo rivestito nella parte di Cristiano ) .

Senza infamia e senza lode l’interpretazione della bella Roxanne.

Cyrano è un eroe puro intelligente, forte, spavaldo, gentile, poeta che incurante della propria felicità, si sacrifica per gli altri.

Lotta contro le ingiustizie e le prepotenze usando la forza fisica, l’intelligenza, la vitalità e l’arma dell’ironia.

Cyrano de Bergerac è una celebre opera teatrale pubblicata nel 1897 dal poeta drammatico francese Edmond Rostand (1868-1918).

Savinien de Cyrano de Bergerac è un uomo realmente esistito, uno scrittore francese del 1600, autore eccentrico e stravagante di commedie, saggi , spadaccino formidabile, poeta, pensatore libero, alchimista ed esperto di esoterismo, morto nella miseria e nell’abbandono…

da wiki : Cyrano de Bergerac è uno scontroso spadaccino dal lunghissimo naso, scrittore e poeta in bolletta dalla irresistibile vitalità. Leggendaria la sua abilità con la spada, almeno quanto la sua passione per la poesia e per i giochi di parole, con i quali ama mettere in ridicolo i suoi nemici, sempre più numerosi grazie al suo carattere poco incline al compromesso e al suo disprezzo verso potenti e prepotenti.

A questo proposito segnalo la parte iniziale del film dove, con un lungo monologo, il guascone si descrive e con autoironia parla della propria deformità e la mitica battaglia contro i 100 nemici che sconfigge puntualmente uno per uno con la sua spada cavandosela con un solo graffio.

Un bellissimo film triste che non potete mancare di vedere.

Franca C.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...